Serie B, sconfitta per 5-1 nell’esordio di Verona

Non inizia con l’acuto la stagione di Serie B del Circolo Tennis L’Aquila. Partiti alla volta di Verona per affrontare il Circolo Tennis Scaligero, i giocatori della prima squadra del CT L’Aquila non riescono a tornare a casa con il risultato. Successo che già alla vigilia sembrava fuori dalla portata dei giocatori aquilani vista la differenza sulla carta.

A conquistare il punto della bandiera sui campi in terra rossa veronesi ci ha pensato il solito Enrico Iannuzzi, capace di superare in due set il 2.5 Cesare Gabrieli. Grande spettacolo nel primo set, decisosi solo al tie-break in favore dell’avezzanese che l’ha spuntata per 10 punti a 8. Secondo set di ordinaria amministrazione chiuso con un comodo 6-3 dopo meno di due ore totali di gioco. Nel match che ha visto Alberto Iarossi opposto al giovane 2.5 Nicolò Pozzani il tennista aquilano ha retto benissimo in apertura la differenza di classifica arrivando addirittura a servire per il primo set, con due match point a disposizione. Sfumate queste due occasioni il tennista veronese ha trovato il controbreak e si è infine imposto nel primo parziale per 7 a 5 prima di dilagare nel secondo set e chiudere per 6-0.

A seguire è stato il turno di Ercole Di Ianni opposto al 2.1 Thomas Statzberger, con un recentissimo passato da numero 433 del mondo. L’austriaco non ha lasciato scampo al nuovo acquisto del Circolo aquilano, aggiudicandosi il match con un netto 6-0 6-1 in appena un’ora di gioco. Sorte simile è toccata al giovane Tommaso Giuliani, alla primissima esperienza a questi livelli, che ha raccolto due game nel confronto con il 2.8 Steven Schmelzer. Andati al riposo sul 3-1 tutte le speranze erano riposte nei doppi, ma anche in questo caso il pronostico risultava essere avverso. Il doppio Iannuzzi/Liberati ha incontrato la coppia Statzberger/Schmelzer, mentre Iarossi e Di Ianni se la sono vista con il duo formato da Nicolò Pozzani e Alessandro Castiglioni. In entrambi i casi la superiorità delle coppie veronesi non ha tardato ad emergere e dopo un’ora di gioco entrambe si sono affermate, portando il risultato finale sul 5-1 e sancendo la sconfitta del CT L’Aquila.

Debutto non fortunato per i colori aquilani, che disputeranno la seconda giornata tra due settimane, domenica 28 aprile, contro la compagine di San Giorgio del Sannio per provare a portare a casa i primi punti della stagione. Confronto anch’esso sulla carta molto complicato ma che andrà vissuto fino all’ultimo 15 con il supporto del pubblico amico a sostenere i giocatori.