Banner Circolo Tennis

Campionati Regionali Assoluti: il Circolo Tennis L’Aquila ancora sugli scudi

Non accennano a terminare i risultati di prestigio per gli atleti del Circolo Tennis L’Aquila. Nella giornata di ieri si è consumato l’ennesimo trionfo per la punta di diamante del Circolo aquilano, Gianluca Di Nicola, vittorioso nella finale dei Campionati Regionali Assoluti.

DI NICOLA TRIONFA - La finale, neanche a dirlo, è stata disputata contro Enrico Iannuzzi (2.3), maestro e atleta del C.T. L’Aquila, nel secondo scontro diretto consecutivo in poche settimane. Partita molto equilibrata e giocata davvero su pochi punti, come testimonia il risultato finale: 7-6 7-5 in favore di Gianluca Di Nicola, che conferma un certo feeling con le finali dei tornei. Molti meriti, comunque, anche ad Enrico Iannuzzi, capace di mettere in difficoltà a più riprese il proprio avversario, cedendo solo in extremis.

ANCHE PICCHIONE NEI TOP4 - Degno di nota il fatto che su quattro semifinalisti, tre sono tesserati con il Circolo Tennis L’Aquila. Oltre a Iannuzzi e Di Nicola, infatti, anche Andrea Picchione è approdato al penultimo atto del torneo (poi sconfitto nettamente da Di Nicola) con due vittorie alle spalle. A cadere sotto i colpi del giovane aquilano sono stati infatti il qualificato Ferrone Buongrazio e De Cola, entrambi battuti con uno score piuttosto netto.

DOMINIO DOPPIO - Successo anche nella specialità di doppio per i colori aquilani: Iannuzzi e Picchione hanno infatti trionfato, dominando nettamente tutte le partite le giocate. La coppia, già protagonista positivamente lo scorso anno in Serie B, non ha incontrato difficoltà di sorta nel superare agevolmente gli ostacoli che si sono via via interposti prima del traguardo finale.

Tanti buoni presupposti dunque per l’anno prossimo, quando la prima squadra sarà impegnata nel campionato di Serie A2. Tanti i successi individuali che si stanno rincorrendo in questa estate per i suoi componenti, a conferma della solidità e programmazione nel tempo di questo fantastico gruppo.

S. M.