Andrea Picchione vince all’esordio il suo primo match ITF

Dopo il fantastico torneo disputato a Orvieto qualche settimana fa, Andrea Picchione si è proiettato nei panorami internazionali dei tornei ITF. Prima destinazione il torneo Futures F3 di Opatija, Croazia (15.000$ di montepremi) dove è partito dalle qualificazioni. All’esordio nel circuito ITF l’attendeva l’inglese Edward Hubner, coetaneo del giocatore aquilano ma con già 13 match a livello ITF sulle spalle prima di oggi.

Probabilmente la maggiore esperienza del suo avversario e la tensione si sono fatte sentire nel primo set, dove un break ha fatto sì che fosse il suo avversario a portare a casa la prima frazione. Nel secondo parziale un break arrivato nei primi game ha permesso a Picchione di salire in cattedra e di conquistare facilmente il set per 6 giochi a 2. Nel parziale decisivo l’aquilano tiene alta l’intensità di gioco, non dando modo al suo avversario di rientrare in partita e riuscendo a chiudere per 6 a 3. Si tratta del primo successo in ambito internazionale per Picchione, ottenuto proprio nel match d’esordio.

Neanche il tempo di smaltire la fatica e le emozioni che nel primo pomeriggio si è scontrato nel secondo match di qualificazioni con Alessandro Ragazzi, classe ’96 e numero 1633 del ranking ATP, con alle spalle già due anni di professionismo a livello ITF. Il match si incanala su binari favorevoli per l’aquilano, che riesce a spuntarla nel primo set con un combattuto 6-4. Ironia della sorte nei parziali seguenti subisce la stessa rimonta messa a segno proprio da lui nel match precedente contro Hubner, perdendo i successivi parziali con il punteggio di 6-2 6-3.

Ad ogni modo rimane la splendida prestazione dell’aquilano che ha colto il primo successo ITF proprio all’esordio e ha combattuto ad armi pari con il secondo avversario, sulla carta certamente favorito. E’ questo ciò da cui ripartire per il prossimo futuro, dove insieme al coach Enrico Iannuzzi, maestro del Circolo Tennis L’Aquila ed ex 635 ATP, affronterà le prossime sfide a questi livelli, che ha ampiamente dimostrato di essere quantomeno alla sua altezza.

Nella giornata odierna buoni successi anche per l’Under 12 maschile che hanno sconfitto 3-0 in casa la compagine di Giulianova. Successi nel singolare per Alessandro Perazza e Filippo Perfetti, entrambi vittoriosi in due set sugli avversari. La stessa coppia aquilana ha poi vinto un combattuto doppio che gli ha permesso di mettere in cassaforte il 3-0 finale e di portare a casa i primi tre punti della stagione.